FotoFinder: dal retrobottega al mercato mondiale

100 paesi. 1 famiglia. FotoFinder-Feeling.

Correva l’anno 1991, agli inizi dell’era multimediale, quando Andreas e Rudolf Mayer ebbero una visione: lo sviluppo di una banca dati digitale di immagini che rendeva superflui gli archivi fotografici! La prima pietra di FotoFinder era posta. Il primo ufficio si trovava nel retrobottega di un negozio asiatico a Monaco e non disponeva né di un programma aziendale né di un capitale iniziale. Nessuno immaginava che FotoFinder un’azienda di due soli uomini, potesse divenire un brand mondiale MedTech. Il cambiamento avvenne grazie al

 

contatto con un professore di dermatologia di Monaco, che allora fotografava i nei in modo dispendioso e li documentava a fatica sulla carta. Era evidente che l’osservazione dei nei con i media digitali avrebbe potuto rivoluzionare la diagnosi del cancro della pelle! Nel 1994 nacque la prima videocamera medicam e subito dopo il primo sistema di imaging FotoFinder dermoscope. Durante i primi anni ogni vendita era un evento. Le consegne venivano effettuate con una minuscola Fiat Uno dove i sistemi entravano a fatica.

 

Da allora sono passati molti anni. Oggi FotoFinder è leader mondiale ed azienda premiata. Eppure, alcune cose sono rimaste invariate nel tempo. Il principio di famiglia continua a essere scritto a grandi lettere, presso i 65 collaboratori a Bad Birnbach, i partner e i clienti in più di 100 paesi. Oggi come allora ogni sistema viene realizzato a mano individualmente con i più elevati standard qualitativi. Così assistiamo i nostri clienti con una tecnologia d’avanguardia innovativa e affidabile.